Dopo la scoperta della contaminazione idro-potabile da sostanze perfluoroalchiliche (PFAS), avvenuta nella primavera del 2013, la Regione Veneto ha intrapreso una serie di interventi a tutela della salute della popolazione esposta, volti prioritariamente alla riduzione dei livelli di esposizione.

Con Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 5 del 08 gennaio 2019, viene disposto il divieto temporaneo, sino al 30 giugno 2019, di consumo di pesce pescato nei territori comunali nella cosiddetta “Area rossa”, di cui alla DGR n.691/2018, come definito dalla relativa cartografia.

I Comuni della Provincia di Padova ricadenti all'interno dell’Area Rossa sono: Montagnana, Urbana, Borgo Veneto (parte del territorio comunale), Casale di Scodosia (parte del territorio comunale), Lozzo Atestino (parte del territorio comunale), Megliadino San Vitale (parte del territorio comunale), Merlara (parte del territorio comunale).

14/01/2019