In bocca al lupo a Veronica Zanon, convocata per il triplo ai Campionati Europei under 20 di Boras in Svezia. E’ un risultato che premia innanzitutto il suo impegno e la sua determinazione e non solo a livello sportivo. Porgo infatti a Veronica le mie più sincere congratulazioni anche per lo splendido risultato ottenuto all’esame di maturità. Spesso chi pratica sport a livello agonistico riesce anche nello studio, sono due facce della stessa medaglia e la capacità di elaborare ritmi veloci porta grandi risultati anche in diversi ambiti, è un allenamento per la vita.

Lo sport  insegna, soprattutto ai più giovani, cosa significa sacrificio, vincere e perdere, confrontarsi, rispettarsi e difendersi l’un l’altro. Insegna a conoscere se stessi e i propri limiti. Lo sport è salute, e noi adulti abbiamo la responsabilità di diffondere questa idea sana di attività fisica in contrapposizione all’immagine di agonismo sfrenato, troppe volte dominante. Molti sono gli atleti padovani che ci hanno regalato grandi soddisfazioni e hanno fatto della nostra Provincia una delle capitali dello sport italiano, basata su quel modello d’impegno, lealtà, determinazione e spirito di sacrificio tipico delle nostre genti. Auguro a Veronica di raggiungere il risultato migliore ai Campionati Europei, certo che saprà rappresentare con grande onore la bandiera italiana.

Fabio Bui
Presidente della Provincia di Padova

09/07/2019