Al via la nuova rassegna “Armonie in provincia”, un nuovo progetto di diffusione della cultura musicale e concertistica nel territorio provinciale. Sarà la musica a fare un passo avanti verso il pubblico, in sedi alternative rispetto alle consuete sale di concerto.    
Alla presentazione del programma erano presenti Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova e sindaco di Loreggia, Paolo Giaretta, presidente OPV, Marco Angius, direttore musicale e artistico OPV, Loredana Borghesan, consigliere provinciale e sindaco di Montagnana, la presidente dell’Associazione Amici della Musica Silvia Sanero Casalini. 
L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Amici dell’Orchestra di Padova e del Veneto con il contributo della Provincia di Padova ha l’obiettivo di diffondere la cultura musicale e concertistica grazie al coinvolgimento dei solisti dell’OPV nel territorio.    
“La musica classica - ha detto il presidente Fabio Bui – è un biglietto da visita che si aggiunge all’offerta culturale e artistica del nostro territorio. L’Orchestra di Padova e del Veneto rappresenta un’istituzione musicale di grande pregio che in tanti anni di attività ha regalato concerti sempre di qualità. Attraverso la molteplicità delle bellezze artistiche esistenti sul territorio come ville, piazze storiche, castelli, chiese e giardini porteremo  la buona musica in una sorta di “teatro diffuso”. Il concerto che si terrà a Loreggia potrà godere della splendida location di Villa Rana, un palazzo veneziano che risale al 1500-1600. La musica è il vero collante di coesione sociale e rappresenta nel nostro territorio un biglietto da visita che si aggiunge all’offerta culturale e artistica”.    

Il viaggio dei solisti dell'Orchestra di Padova e del Veneto inizierà  sabato 14 settembre  2019 alle 20,30 a Montagnana  nella  Chiesa di  S. Benedetto con un  ensemble d’archi  dell’OPV che eseguirà  Musiche di  W. A. Mozart e D. Shostakovich.    
Il viaggio continuerà venerdì 18 ottobre 2019 alle ore 21 a Loreggia a Villa Rana - sede municipale. Protagonista Ensemble di fiati e archi dell’Orchestra di Padova e del Veneto. In programma  musiche di  R. Strauss e L. van Beethoven
“Sono particolarmente orgogliosa – ha detto Loredana Borghesan – di portare un concerto di grande prestigio a Montagnana. Ringrazio la Provincia per questa opportunità che regalerà ai cittadini momenti di intensa emozione in una cornice di alto spessore artistico quale è la Chiesa di S. Benedetto a Montagnana. La musica agisce sugli stati d’animo e sulle emozioni, è nutrimento della mente e dello spirito, ma anche divertimento e stimolo per sviluppare le potenzialità espressive e creative della persona. Come diceva Richard Wagner: “La musica comincia dove finisce il potere delle parole”.
    Il talento dei  musicisti dell'OPV farà vibrare ambienti insoliti, lontani dai circuiti ufficiali, per accorciare le distanze che troppo spesso separano chi suona e chi ascolta. Non mancheranno interessanti novità nelle presentazioni e nelle scelte dei programmi. 
“L’Associazione Amici della Musica – ha concluso la presidente Silvia Sanero Casalini – è nata una decina d’anni fa per merito di illustri fondatori. Sostiene l’Orchestra e fa promozione musicale. I concerti che vengono presentati oggi fanno parte di un mosaico più ampio che intende valorizzare anche i luoghi artistici del territorio. E’ un’esperienza nata in modo informale ma che auspichiamo possa diventare più organica e duratura. E’ molto importante anche per l’Orchestra avere occasioni di esibirsi anche con formazioni più ridotte nel territorio”.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Per informazioni:
Associazione Amici OPV
Casa della Rampa Carrarese
Via Arco Valaresso 32 - 35139 PADOVA
cell: 348-5337860

06/09/2019