Tipologia museo
ville e castelli

Descrizione

Ai piedi del Monte Lozzo sorge il Castello di Valbona, l'unico di tutto il territorio padovano, rimasto intatto, il solo salvatosi da invasioni, assalti, incendi e manomissioni. Quest'opera architettonica e' la piu' antica e significativa di tutto il territorio comunale avendo gia' superato i sette secoli di vita, infatti le sue origini risalgono alla prima meta' del XIII secolo. Dal punto di vista architettonico il Castello si presenta a pianta rettangolare, con i lati di circa quaranta e venticinque metri. Ha quattro torri esagonali, coronate da merli ghibellini e guelfi e tre torri di cui una maestra a pianta quadrata. A testimonianza del buon stato di conservazione del Castello, possiamo ritrovare internamente il cortile, quale luogo di ricovero per uomini, animali e materiali, ancora intatto. Quasi tutti i castelli feudali del XIII secolo, si distinguevano da quelli delle epoche precedenti, per lo scopo della costruzione stessa, infatti spesso erano adibiti alla difesa, ma anche erano in ambiente comodo e confortevole. Nulla di tutto questo pero' puo' essere attribuito al Castello di Valbona, in quanto esso non presenta alcun elemento di difesa e nessun' opera decorativa. E' quindi probabile che la funzione principale del Castello fosse semplicemente quella di osservare cio' che succedeva nelle strade provenienti da Este e Montagnana.

Posizione

Indirizzo

Via Castello 2 Valbona Lozzo Atestino