img pagopa-mypay

In ottemperanza alle norme del Codice dell’Amministrazione Digitale (D.L. 7 marzo 2005 n. 82), a partire dal 1° luglio 2020 tutti i pagamenti verso la Provincia di Padova, così come verso tutta la Pubblica Amministrazione, dovranno essere effettuati esclusivamente attraverso il sistema PagoPA.

COS’E’ PagoPA?
PagoPA
è il sistema di pagamenti elettronici realizzato da AGID (Agenzia per l'Italia Digitale), che permette ai cittadini di pagare i servizi pubblici in modo semplice, rapido, sicuro e trasparente.
PagoPA non è un sito dove pagare, ma un sistema di pagamenti standard adottato da banche e altri istituti di pagamento.
PagoPA permette di scegliere liberamente sia il Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio le banche, le poste, gli istituti di moneta elettronica, gli istituti di pagamento e ogni altro soggetto abilitato ad eseguire servizi di pagamento, sia lo strumento di pagamento, come ad esempio l'addebito in conto corrente, carta di credito, bollettino postale elettronico.
Per saperne di più su PagoPA: www.pagopa.gov.it

COME SI EFFETTUANO I PAGAMENTI VERSO LA PROVINCIA DI PADOVA?

  • La Provincia di Padova, per permettere di effettuare i pagamenti telematici dei servizi di propria competenza, ha aderito al sistema dei pagamenti online MyPay della Regione Veneto. Pertanto fin da ora è possibile effettuare pagamenti attraverso questo sistema, che diventerà obbligatorio a partire dal 1° luglio.
  • I pagamenti possono essere spontanei, ovvero eseguiti su autonoma iniziativa del cittadino (per esempio a fronte di una richiesta di servizio), oppure dovuti (richiesti dall’Ente a fronte di una posizione debitoria preesistente).
  • Qualsiasi pagamento è identificato univocamente da un codice, chiamato IUV (Identificativo Univoco di Versamento), attraverso il quale l’Ente associa il singolo versamento effettuato dall’utente alla richiesta di pagamento (per pagamenti spontanei) oppure alla posizione debitoria (per pagamenti dovuti).
  • I pagamenti possono essere effettuati in due modalità:
    -pagamento online: la richiesta di pagamento viene attivata dall’utente su MyPay e può avvenire con carta (credito, debito, prepagata), attraverso il POS virtuale messo a disposizione dal NodoSPC, con altre modalità online sulle pagine web messe a disposizione dal PSP, sulle quali l’utente viene re indirizzato.
    -pagamento presso un PSP: la richiesta di pagamento viene attivata dall’utente presso un canale, fisico o virtuale, di uno dei PSP aderenti al sistema (sportelli, anche automatici, di banche, Poste e altri PSP, punti Sisal-Pay e Lottomatica, ATM [bancomat], applicazioni di Home Banking e mobile payment del PSP). Questa modalità garantisce l’offerta di canali fisici di pagamento.

QUALI SERVIZI SI POSSONO PAGARE?
Mediante il sistema MyPay della Regione Veneto, ricercando quale ente beneficiario la PROVINCIA DI PADOVA, si possono effettuare pagamenti spontanei relativi ai seguenti servizi di competenza provinciale: 

  • Ambiente - Diritti Iscrizione registro rifiuti
  • Ambiente - Istruttoria A.I.A.
  • Ambiente - Istruttoria V.I.A.
  • Ambiente - Pratiche suolo/impianti mobili/altro
  • Ambiente -Sanzioni
  • Concessioni palestre
  • Funghi - permesso raccolta funghi
  • Gare e Contratti - Diritti di segreteria
  • Gare e Contratti - rimborso spese di pubblicazione bandi
  • Occupazione suolo pubblico (OSAP) - Canone pubblicità
  • Occupazione suolo pubblico (OSAP) - Oneri di Istruttoria
  • Patrimonio - Alienazioni beni mobili
  • Patrimonio - Alienazioni immobili
  • Patrimonio - Canone locazione immobili
  • Patrimonio - Concessione spazi (bar, distrib. Automatici, fotocopiatori ecc.)
  • Patrimonio - Rimborso danni da assicurazioni
  • Patrimonio - Rimborso spese di gestione
  • Tassa concorso
  • Trasporti eccezionali/Transito di veicoli
  • Trasporto - Over 70/Tessera agevolata
  • Trasporto – Sanzioni
  • Trasporto - cose e persone/Esami/Agenzie pratiche auto
  • Urbanistica - Autorizzazioni paesaggistiche
  • Urbanistica - Sanzioni paesaggistiche
  • Altri pagamenti