Tipo

Statale

Tipologia

Liceo, Tecnico

Area

Padova e cintura

Informazioni e contatti

Indirizzo
Via delle Cave, 174 PADOVA
Telefono
049 720854
Email

Open day

Sabato, 13 Novembre, 2021 - 15:00
- Scuola aperta e ministage laboratoriali INDIRIZZO LINGUISTICO (incontro in presenza su prenotazione dalle 15 alle 17) Il numero di prenotazioni è limitato ad un solo genitore per alunno interessato. Disponibili 180 posti (90 alunni e 90 genitori). Dopo un'assemblea plenaria di presentazione dell'istituto, della sua offerta formativa e dell'indirizzo specifico da parte del DS Giuseppe Sozzo, seguirà un'esperienza di mini-stage a piccoli gruppi per gli alunni nei diversi laboratori e per le diverse lingue che l'istituto propone nell'offerta formativa.
Sabato, 20 Novembre, 2021 - 15:00
- Scuola aperta e ministage laboratoriali INDIRIZZO TECNICO (incontro in presenza su prenotazione dalle 15 alle 17) Il numero di prenotazioni è limitato ad un solo genitore per alunno interessato. Disponibili 120 posti (60 alunni e 60 genitori accompagnatori).Dopo un'assemblea plenaria di presentazione dell'istituto, della sua offerta formativa e dell'indirizzo specifico da parte del DS Giuseppe Sozzo, seguirà un'esperienza di mini-stage a piccoli gruppi per gli alunni nei diversi laboratori e per le diverse lingue che l'istituto propone nell'offerta formativa.
Domenica, 28 Novembre, 2021 - 10:00
- Scuola aperta e ministage laboratoriali INDIRIZZO LINGUISTICO (incontro in presenza su prenotazione dalle 10 alle 12) Il numero di prenotazioni è limitato ad un solo genitore per alunno interessato. Disponibili 180 posti (90 alunni e 90 genitori). Dopo un'assemblea plenaria di presentazione dell'istituto, della sua offerta formativa e dell'indirizzo specifico da parte del DS Giuseppe Sozzo, seguirà un'esperienza di mini-stage a piccoli gruppi per gli alunni nei diversi laboratori e per le diverse lingue che l'istituto propone nell'offerta formativa.
Domenica, 5 Dicembre, 2021 - 10:00
- Scuola aperta e ministage laboratoriali INDIRIZZO TECNICO (incontro in presenza su prenotazione dalle 10 alle 12) Il numero di prenotazioni è limitato ad un solo genitore per alunno interessato. Disponibili 120 posti (60 alunni e 60 genitori accompagnatori).Dopo un'assemblea plenaria di presentazione dell'istituto, della sua offerta formativa e dell'indirizzo specifico da parte del DS Giuseppe Sozzo, seguirà un'esperienza di mini-stage a piccoli gruppi per gli alunni nei diversi laboratori e per le diverse lingue che l'istituto propone nell'offerta formativa.
Venerdì, 10 Dicembre, 2021 - 17:30
- Scuola aperta e ministage laboratoriali INDIRIZZO LINGUISTICO (incontro in presenza su prenotazione dalle 17.30 alle 19.30) Il numero di prenotazioni è limitato ad un solo genitore per alunno interessato. Disponibili 180 posti (90 alunni e 90 genitori). Dopo un'assemblea plenaria di presentazione dell'istituto, della sua offerta formativa e dell'indirizzo specifico da parte del DS Giuseppe Sozzo, seguirà un'esperienza di mini-stage a piccoli gruppi per gli alunni nei diversi laboratori e per le diverse lingue che l'istituto propone nell'offerta formativa.
Venerdì, 17 Dicembre, 2021 - 17:30
- Scuola aperta e ministage laboratoriali INDIRIZZO TECNICO (incontro in presenza su prenotazione dalle 17.30 alle 19.30) Il numero di prenotazioni è limitato ad un solo genitore per alunno interessato. Disponibili 120 posti (60 alunni e 60 genitori accompagnatori).Dopo un'assemblea plenaria di presentazione dell'istituto, della sua offerta formativa e dell'indirizzo specifico da parte del DS Giuseppe Sozzo, seguirà un'esperienza di mini-stage a piccoli gruppi per gli alunni nei diversi laboratori e per le diverse lingue che l'istituto propone nell'offerta formativa.
Mercoledì, 12 Gennaio, 2022 - 17:30
- Scuola aperta e ministage laboratoriali INDIRIZZO LINGUISTICO (incontro in presenza su prenotazione dalle 17.30 alle 19.30) Il numero di prenotazioni è limitato ad un solo genitore per alunno interessato. Disponibili 180 posti (90 alunni e 90 genitori). Dopo un'assemblea plenaria di presentazione dell'istituto, della sua offerta formativa e dell'indirizzo specifico da parte del DS Giuseppe Sozzo, seguirà un'esperienza di mini-stage a piccoli gruppi per gli alunni nei diversi laboratori e per le diverse lingue che l'istituto propone nell'offerta formativa.
Martedì, 11 Gennaio, 2022 - 17:30
- Scuola aperta e ministage laboratoriali INDIRIZZO TECNICO (incontro in presenza su prenotazione dalle 17.30 alle 19.30) Il numero di prenotazioni è limitato ad un solo genitore per alunno interessato. Disponibili 120 posti (60 alunni e 60 genitori accompagnatori).Dopo un'assemblea plenaria di presentazione dell'istituto, della sua offerta formativa e dell'indirizzo specifico da parte del DS Giuseppe Sozzo, seguirà un'esperienza di mini-stage a piccoli gruppi per gli alunni nei diversi laboratori e per le diverse lingue che l'istituto propone nell'offerta formativa.

Indirizzi di studio

Liceo Linguistico

Tecnico Tecnologico Chimica, Materiali e Biotecnologie - articolazione “Biotecnologie ambientali”;

Tecnico Tecnologico Chimica, Materiali e Biotecnologie – articolazione “Biotecnologie sanitarie”;

Profilo

L’azione formativa e culturale dell’istituto si ispira ad un comune insieme di valori fondamentali, fortemente condivisi:

  • Crescita e valorizzazione della persona umana, nel rispetto dei ritmi dell'età evolutiva, delle differenze e dell'identità di ciascuno; 
  • Promozione della cultura dei diritti umani ed educazione alla cittadinanza;
  • Attenzione per le problematiche del mondo contemporaneo: globalizzazione e dialogo interculturale, ambiente e risorse.
  • Sviluppo delle conoscenze, capacità e competenze, generali e di settore, coerenti con le attitudini e le scelte personali, adeguate all'inserimento nella vita sociale e nel mondo.
  • Cooperazione tra scuola e genitori, in coerenza con le disposizioni in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche.

Gli indirizzi generali per le attività della scuola sono finalizzati allo sviluppo dei seguenti valori condivisi:
• coinvolgimento
• responsabilità
• ricerca.
Il coinvolgimento deve essere al centro di tutti gli aspetti della vita scolastica, ma deve soprattutto caratterizzare il rapporto fra docenti e studenti. Siamo infatti convinti che uno degli strumenti fondamentali per la motivazione e il successo scolastico consista nel coinvolgere gli studenti nel loro processo di apprendimento. Inoltre, condividere questo valore significa far partecipare tutte le componenti alla vita della scuola, valorizzando in particolare il contributo del comitato dei genitori.

Anche per quanto riguarda la responsabilità è facile rintracciare i molteplici aspetti della vita scolastica nei quali ciascuno può essere chiamato a sentirsi responsabile, e quindi protagonista, della vita del nostro Istituto, non solo nell'ambito del processo di apprendimento, ma anche come concreta espressione della cultura dei diritti e dei doveri. Per questo motivo si ritiene indispensabile sottolineare il riferimento allo statuto degli studenti che individua la scuola come comunità di dialogo e di ricerca.
Indicando la ricerca come un valore-guida, si intende affermare che la scuola non può esaurire il suo compito solo con la trasmissione del sapere, ma deve incentivare e stimolare anche il gusto dell'apprendere.  L'insegnare ad imparare deve essere una delle principali finalità condivise. In questa prospettiva si collocano sia le iniziative rivolte agli studenti sia quelle che vedono protagonisti i docenti, il personale dell'Istituto e i genitori, in una prospettiva di apprendimento che duri per tutto l’arco della vita.

SERVIZI PER GLI STUDENTI

Borse di studio

L’Istituto sostiene e promuove gli studenti meritevoli attraverso iniziative deliberate ogni anno dal consiglio di istituto. Per le classi quarte i più meritevoli possono accedere alle borse per l’estero e all’esame di Stato vengono premiate le eccellenze.

Attività di orientamento in entrata e mini-stage

E’ organizzata da quattro docenti a cui sono affidate due funzioni strumentali. Due insegnanti si occupano di fornire alle Scuole medie di Padova e provincia e alle famiglie un’informazione sulle specifiche proposte formative dell’Istituto, a cui si accompagna la possibilità di visitare la nostra scuola nelle giornate di Scuola Aperta. Altri due docenti organizzano l’attività dei mini-stage.

Attività di riorientamento

L’attività di consulenza e riorientamento offerta dall’Istituto, funzionale all’assolvimento dell’obbligo formativo, si articola in uno “sportello” settimanale a cui possono rivolgersi, su appuntamento, genitori e studenti che abbiano riscontrato difficoltà scolastiche particolari o abbiano bisogno di una rimotivazione allo studio.

Attività di orientamento in uscita

Nell’ambito dell’orientamento in uscita, la scuola realizza specifiche attività con l’obiettivo di sostenere il processo di scelta degli studenti e fornire gli strumenti per una riflessione sul proprio futuro. Le attività si svolgono sia all’interno della scuola sia presso enti esterni, in orario curricolare ed extra-curricolare e sono d’informazione e formazione; seguiranno due percorsi:

• Orientamento pre-universitario con attività di preparazione alla scelta della facoltà;

• Orientamento alla formazione professionale e al lavoro con azioni mirate alla conoscenza dei settori produttivi, corsi post-diploma e tirocini.

COMUNICAZIONE E BENESSERE SCOLASTICO

La Scuola intende prevenire l’abbandono scolastico e consentire agli alunni di concludere i loro studi regolarmente in cinque anni. In questo ambito gli obiettivi dell’Istituto sono infatti quelli di favorire il loro inserimento nella realtà scolastica, sviluppare la loro autonomia relazionale ed operativa e favorire il successo formativo, fornendo anche utili strumenti all’apprendimento. Sono attivati a tal fine numerosi progetti e attività.

RAPPORTI CON I PAESI ESTERI E MOBILITA’ PER L’APPRENDIMENTO

E’ uno dei tradizionali punti di forza che ormai da molti anni caratterizzano il nostro Istituto, che fa da Polo provinciale per i progetti europei. In questo ambito, si realizzano molteplici attività, indirizzate prevalentemente ad un potenziamento delle competenze linguistiche dei nostri studenti e ad un proficuo allargamento dei loro orizzonti culturali. La mobilità è destinata sia agli studenti del liceo linguistico sia a quelli dell’istituto tecnico, differenziandone i contenuti a seconda della specificità degli indirizzi di studio. Sono iniziative che consentono a studenti ed insegnanti uno scambio fecondo di esperienze culturali con scuole di svariati paesi e un notevole arricchimento sotto il profilo linguistico e professionale:

Carta di mobilità VET: il nostro istituto è titolare di una Carta di Mobillità VET, assegnata agli Istituti che si distinguono per una solida esperienza e buone prassi nell’organizzazione e gestione di mobilità internazionali.

PARTENARIATO LOCALE: Il Progetto giovani Comune di Padova, la Provincia di Padova, Forema di Confindustria e l’associazione di promozione sociale Xena accompagnano il nostro Istituto per agevolare la partecipazione di studenti e insegnanti ai progetti di scambio con l’estero.

Erasmus + : dal 2015 al 2020 il nostro Istituto è costantemente impegnato nella partecipazione a progetti Erasmus+ di tipo KA1 e KA2. Tra i più recenti, troviamo il KA1 S.M.I.L.E. che coinvolge 9 paesi europei, 29 aziende partner e 120 studenti in mobilità. Tra i KA2 più recenti stiamo partecipando ad Eupantec -Physics and New technologies, rivolto a 30 studenti di 5 diversi paesi europei. Parallelamente, seguiamo progetti Erasmus + rivolti agli insegnanti che, attraverso esperienze di scambio con l’estero, mirano ad aggiornare e ampliare la propria formazione professionale.

ESABAC: Il Progetto EsaBac (acronimo di Esame di Stato e Baccalauréat) creato dall’accordo italo-francese del 24 febbraio 2009 ed entrato in vigore nel settembre 2010 , prevede un curricolo di tre anni di studio della letteratura francese- 4 ore alla settimana- e della Storia veicolata in lingua francese (disciplina non linguistica) – 2 ore alla settimana. Il Progetto di eccellenza è di evidente grande interesse e valenza per un liceo linguistico, non solo per il conseguimento dei due diplomi italiano e francese legalmente riconosciuti, ma anche per l’indubbio valore formativo del percorso interculturale e le possibilità di studi universitari o sbocchi professionali all’estero, nell’ottica di una maggiore integrazione europea.

Attualmente il corso C del liceo Scalcerle è il solo a proporre questo percorso integrato nella città di Padova.

L’esame di stato prevede una 4^ prova scritta( prova di lingua e letteratura francese e prova di storia in francese) e consente di conseguire sia il diploma valido in Italia sia il diploma francese (BAC) valido per poter accedere direttamente alle università francesi e a quelle dei paesi che riconoscono tale diploma.

Sezione D Sezione Giuridico-Economica Internazionale Gli organi collegiali competenti hanno approvato l'istituzione, a partire dalla classe prima dell'anno scolastico 2020-2021, di una sezione denominata "Giuridico-Economica Internazionale", da introdurre nella sezione D del Liceo Linguistico, con approfondimento nelle lingue ufficiali dell'Unione Europea: Inglese, Francese e Tedesco. La struttura del corso prevede l'introduzione curricolare di un'ora settimanale aggiuntiva della disciplina Diritto ed Economia dalla classe prima alla classe quinta. Nel corso del triennio sono previste forme di compresenza tra i docenti di Lingua Straniera e quello di Diritto ed Economia. Il percorso vuole offrire agli studenti una formazione base di diritto internazionale e di economia legata in particolare allo studio delle lingue Francese e Tedesco considerando anche il peso che queste due lingue hanno all’interno delle istituzioni europee, con un’attenzione specifica allo sviluppo delle competenze storico-letterarie-artistiche, legislative e interculturali, acquisite in una prospettiva europea e internazionale. Lo studio delle lingue Francese e Tedesco in questa sezione acquisisce un peso rilevante considerando che, insieme all’inglese, queste due lingue sono quelle ufficiali dell’UE.

Insegnamento CLIL (Content and language Integrated Learning, ovvero approccio integrato di lingua e contenuto): sulla base del regolamento applicativo del riordino dei licei linguistici, è operativa nelle classi del triennio la sperimentazione dell'insegnamento secondo la metodologia CLIL. Ciò significa che in queste classi viene insegnata in lingua straniera una disciplina non linguistica. Alcuni docenti, prevalentemente di discipline scientifiche, costituiscono la commissione CLIL allo scopo di condividere e approfondire esperienze e attività in materia di insegnamento integrato di lingua e contenuto.

Certificazione d'eccellenza CERTILINGUA-presso il nostro Istituto è possibile conseguire questo Attestato europeo di eccellenza per competenze plurilingue e competenze europee/internazionali. Nato in ambito di cooperazione internazionale per garantire trasparenza e comparabilità delle competenze maturate nei percorsi scolastici dei vari Paesi, l’Attestato è promosso in ambito nazionale dal MIUR-Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione dal 2012-2013, come strumento di supporto al plurilinguismo e alla mobilità degli studenti.

Anno/semestre accademico presso una scuola in un paese europeo o extraeuropeo.

Soggiorni-studio all’estero per studio delle lingue.

RAPPORTI CON IL MONDO DEL LAVORO

A tutti i nostri allievi del triennio viene assicurato nel corso del loro iter scolastico un periodo di tirocinio presso aziende selezionate, sia nel settore pubblico che in quello privato, per introdurli alle problematiche del mondo del lavoro. In particolare:

Formazione sulla sicurezza: gli studenti del triennio, prima di approcciare ai percorsi PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’ Orientamento) vengono adeguatamente formati sui temi della sicurezza generale e del rischio chimico per l’indirizzo tecnico, all’interno dell’orario curricolare.

• Stage in Italia: si tratta di stage di due/tre settimane, durante il periodo di sospensione delle lezioni, presso ditte, aziende e associazioni di volontariato, in relazione al curricolo di studio.

•Stage all’estero: si tratta di stage da due a quattro settimane, inseriti nei progetti Erasmus + KA1.

• Rapporti con il mondo del lavoro: la nostra scuola è in contatto con varie Istituzioni presenti sul territorio (Unindustria, Forema, Camere di Commercio, Organizzazioni Sindacali) per realizzare congiuntamente iniziative finalizzate a sviluppare nei giovani la consapevolezza dei complessi meccanismi di funzionamento dei diversi ambiti di lavoro e dell’evoluzione delle relazioni e delle figure professionali.